Home » Cure » Conservativa »
   Endodonzia

 
Endodonzia
 

La terapia endodontica consente di conservare elementi dentali gravemente compromessi dalla patologia cariosa e/o parodontale.

Con l'endodonzia infatti possiamo rimuovere la organica contenuta all'interno del dente quando risulta compromessa irrimediabilmente, quando cioè la patologia di tipo irreversibile risulta essere la pulpite.

Fintanto che l'infiammazione è di tipo reversibile, configurando cioè uno stato di iperemia pulpare, è possibile non trattare endodonticamente il dente con la cosiddetta devitalizzazione (tecnicamente è definita pulpectomia).

Quando la sintomatologia presenta come sintomi il dolore acuto determinato dal freddo e dal caldo e perdura per oltre 20 secondi o addirittura insorge spontaneo è sintomatico della patologia pulpare irreversibile cioè della pulpite. In questo caso è necessario, dopo una adeguata anestesia, procedere alla pulpectomia a cui farà  seguito l'otturazione del canale radicolare opportunamente strumentato.

In taluni casi, quando viene a far male un dente già  trattato endodonticamente, potrà  essere necessario effettuare un ritrattamento endodontico per rimuovere l'infezione canalare residua al pregresso insuccesso endodontico. In questo caso il trattamento di recupero dell'elemento dentale è più complesso e può richiedere più sedute di trattamento.

Home | Chi Siamo | Cure | Carta dei Servizi | Formazione | Contatti | Cerca | Mappa del Sito | Modulo Informazioni | Link | ISO 9001:2008 |


Studio Odontoiatrico Associato Falchetta-Diamanti
Via W. Muttini 19 - 54033 Marina di Carrara (MS) - Italia
tel. +39 0585 788812 Fax +39 0585 632187
P.IVA 01107640458

Copyright © 2020 - Studio Odontoiatrico Associato - Dott. Luciano Falchetta Dott. Diamanti Maria Vittoria
Lo Studio opera con un Sistema di Gestione della Qualità conforme alla Norma UNI EN ISO 9001:2008

Politica di Privacy Online
Condizioni di utilizzo



Site design by Nativedreams.com